Fermento Officina Zero

Officina Zero

Fermento
Officina Zero

Dal Seme alla Tavola

Fermento Officina Zero è un progetto nato da un’iniziale intuizione di Davide Cicciarella, sviluppata grazie al lavoro di squadra con il fratello Claudio, il figlio Andrea e l’amico Peppino Lissandrello, che ha come protagonista il cibo sano ed etico, la comunità locale, dai produttori ai consumantori, la cultura e le tradizioni del territorio.

I valori, la Mission e gli obiettivi che ci siamo posti per celebrare e onorare il rituale del cibo, valorizzare il nostro territorio, le antiche tradizioni, la filiera diretta e i produttori locali:
Inclusività: per dare valore alla nostra comunità
Sviluppo costante: per creare soluzioni dove tutti vincono: i clienti, la filiera, la comunità e FOZ!
Autenticità: per celebrare gli antichi saperi e trasformare sapientemente le materie prime
Trasparenza: nella filiera degli ingredienti, per dare valore al territorio, alle imprese e ai produttori locali
Experience: il nostro format commerciale si pone lo scopo sociale di rendere protagonista ogni attore
parte della nostra filiera di produzione

I Servizi di FOZ

Grani Nobili e Lievito Madre

Secondo la nostra visione solo attraverso una ricerca attenta e una selezione meticolosa delle materie prime più nobili possiamo dare origine ad un prodotto ricco di sapore, fascino nostalgico e qualità assoluta.

È per questo motivo che la scelta si indirizza verso farine naturali, non raffinate, più ricche di fibre e proteine, provenienti da colture autoctone situate sul nostro territorio e coltivate nel rispetto dei cicli naturali, delle stagioni e dell’ambiente.

L’utilizzo della Pasta Madre viva rappresenta la forma embrionale delle tecniche di panificazione. È il metodo tradizionale per eccellenza che si basa sulla rigenerazione continua della pasta madre, gestita, tenuta e curata con le attenzioni, l’affetto e la premura di un genitore.
Al di là dell’aspetto nostalgico e passionale questo metodo, benché più dispendioso in termini di tempo ed energia e più complesso sotto l’aspetto della gestione e l’organizzazione dei processi, ci consente di ottenere enormi vantaggi in termini di sapore, fragranza, conservabilità, digeribilità e salubrità dei nostri prodotti da forno.

Il nostro Lievito Madre è nato nel 2016 e da allora viene nutrito con amore, intento, dedizione e le nostre farine da grani autoctoni siciliani.

Ragusa, l'Antico Granaio

L’origine del nome Ragusa risale all’epoca bizantina, in greco Ρογος, Ragous, Rogos ovvero granaio, dovuto alla ricchezza agricola della zona.

La nostra missione si ispira alla storia della nostra città e vogliamo essere promotori della cultura che ci contraddistingue da secoli, per ripercorrere le gesta di chi, prima di noi si è prodigato nell’agricoltura, nelle produzioni autoctone e nelle tradizioni che ci hanno lasciato i grandi maestri artigiani, ai quali ci associamo negli intenti e nell’utilizzo delle antiche tecniche di lavorazione dei prodotti da forno e della cucina.

Fermento Officina Zero è promotore e vetrina degli antichi saperi, delle tradizioni che nei secoli i nostri maestri panificatori ci hanno tramandato, per far conoscere e vivere questa esperienza anche alle nuove generazioni.

Ragusa, l'Antico Granaio

L’origine del nome Ragusa risale all’epoca bizantina, in greco Ρογος, Ragous, Rogos ovvero granaio, dovuto alla ricchezza agricola della zona.

La nostra missione si ispira alla storia della nostra città e vogliamo essere promotori della cultura che ci contraddistingue da secoli, per ripercorrere le gesta di chi, prima di noi si è prodigato nell’agricoltura, nelle produzioni autoctone e nelle tradizioni che ci hanno lasciato i grandi maestri artigiani, ai quali ci associamo negli intenti e nell’utilizzo delle antiche tecniche di lavorazione dei prodotti da forno e della cucina.

Fermento Officina Zero è promotore e vetrina degli antichi saperi, delle tradizioni che nei secoli i nostri maestri panificatori ci hanno tramandato, per far conoscere e vivere questa esperienza anche alle nuove generazioni.

Torna su